Funziona la raccolta differenziata porta a porta a Capracotta

127

CAPRACOTTA – Da circa un mese, giorno dopo giorno, la raccolta differenziata porta a porta sta diventando un’abitudine anche a Capracotta. In pochissimo tempo la popolazione ha superato una prima importante prova: fare a meno dei vecchi cassonetti per la raccolta della spazzatura e mantenere libere le strade e gli angoli del nostro paese. Adesso i rifiuti vengono prelevati a domicilio regolarmente, tutti i giorni, dal lunedì al venerdì.

Sul sito istituzionale del Comune – come promesso nell’ultima assemblea pubblica – è stato pubblicato un eco dizionario ancora più dettagliato del pieghevole che è stato dato a tutte le famiglie, proprio per migliorare l’informazione su come differenziare i rifiuti. Le perplessità iniziali, tutto sommato, sono state superate e le cose procedono abbastanza bene.

“Già da queste prime settimane – commenta il sindaco Candido Paglione – possiamo dire, grazie alla collaborazione di tutti i cittadini, di avere un paese che si presenta sicuramente più ordinato e più pulito. Dobbiamo, quindi, tenere sempre presente l’importanza e l’utilità di una raccolta differenziata fatta bene, se vogliamo preservare e mantenere le risorse naturali e, quindi proteggere l’ambiente. Ed è certo che meno rifiuti indifferenziati porteremo in discarica e più vantaggi potremo ottenere per la nostra comunità. È opportuno, tuttavia, mantenere alta la guardia rispetto ad azioni di intolleranza – poche per fortuna – che spingono qualcuno ad abbandonare i rifiuti nell’ambiente o, peggio, a bruciarli nei camini delle proprie case. Non c’è nulla di più sbagliato”.

In attesa che venga consegnata la cosiddetta casetta informatizzata – alla quale gli utenti potranno accedere con la propria tessera sanitaria e conferire tutti i tipi di rifiuti – ogni fine settimana il Comune posiziona due cassonetti per consentire ai cittadini che dimorano a Capracotta soltanto nei fine settimana di liberarsi dei rifiuti.