“Genitori e nuove competenze digitali”, il 23 maggio convegno a Trivento

69

internetTRIVENTO (CB) – Domani, martedì 23 maggio alle ore 16 si svolgerà presso presso il Centro Polifunzionale di Trivento un convegno dal titolo “Genitori e nuove competenze digitali-pericoli e risorse della rete”.

Si tratta di un incontro formativo/informativo per i genitori degli alunni dell’Istituto ma aperto a tutti. L’appuntamento è organizzato dall’’Istituto Omnicomprensivo “Nicola Scarano” di Trivento che continua così il suo percorso “a scuola con il territorio” con impegno costante e proficuo e, sempre nell’ottica di una crescita comune.

Tale evento formativo vuole essere un importante momento di confronto tra la comunità dei genitori e quella dei formatori al fine di apprendere, analizzare e comprendere le regole e l’importanza di un uso consapevole della tecnologia, strumento imprescindibile per l’odierna comunicazione, informazione e formazione a distanza.

Spiega la Dirigente, Prof.ssa Maria Maddalena Chimisso:

“L’Istituto, da due anni, ha intrapreso in ogni ordine e grado la divulgazione del coding e dell’informatica in generale perché come formatori siamo proiettati nell’imminente futuro, che richiederà ai nostri studenti competenze nella gestione dei sistemi informatici e robotici, ma anche e soprattutto importanti strumenti per promuoverne un uso positivo e sviluppare abilità adeguate per prevenire, riconoscere, rispondere e gestire eventuali situazioni problematiche”.

In questo percorso di accrescimento della consapevolezza, la Rete è un’occasione educativa importante ed è quindi importante la sinergia tra scuola, famiglia e comunità. Questo convegno è dunque un altro importante passo verso la costruzione di una più salda alleanza culturale tra le componenti fondamentali nella crescita dei giovani.

Crescere i propri figli al tempo di internet può essere un esperienza entusiasmante e l’Istituto Omnicomprensivo di Trivento, insieme ad una rosa di importanti esperti, invita i genitori e la comunità ad informarsi e formarsi, per vivere serenamente e consapevolmente il futuro insieme ai ragazzi, adulti del domani.