“Gioco delle poltrone” al Comune di Isernia, l’obiezione di Francesca Bruno (Casapound)

ISERNIA – “La polemica sulla questione del Presidente del Consiglio comunale sta stancando me come i cittadini di Isernia, che aspettano risposte su temi decisamente più importanti. La divisione delle poltrone, decisa con l’intervento di persone al di fuori del Consiglio, sta occupando da mesi i pensieri dell’amministrazione, che sta tralasciando tematiche di primaria importanza: decoro pubblico, sicurezza dei luoghi destinati alla socializzazione di adulti e bambini, sicurezza nei punti nevralgici come stazione e terminal e molto altro. La questione delle poltrone poco mi appassiona, quindi invito i colleghi consiglieri a risolverla o accantonarla il prima possibile, in modo da tornare a dare le risposte che la cittadinanza, stremata da insicurezza economica e sociale, davvero aspetta”.

È quanto afferma in una nota Francesca Bruno (foto), consigliere comunale di Isernia per CasaPound Italia.