Grande successo in Spagna per il pianista molisano Gianluigi Daniele

Gianluigi Daniele durante la sua esibizione a León

LEON – Grande successo per il concerto che il pianista molisano Gianluigi Daniele ha tenuto durante lo scorso weekend nella sala eutherpe di León, in Spagna. Questo il programma eseguito dal musicista, originario di San Giovanni in Galdo:

parte
D. Scarlatti: Sonate: K11, K27, K531, K159
F. J. Haydn: Sonata nel mio più piccolo, hob. XVI:34:-presto ;-Adagio ;-vivace molto.
Alberto Nepomuceno: Suite Antigua, op. 11: – preludio; – aria; – aria;
C.W. Gluck- G. Sgambati: Melodia dall’opera “Orfeo ed Euridice”
G. Verdi – F. Liszt: Parafrasi sul quartetto dall’opera “Rigoletto”.

2ª parte
Io. N. 1 “le nostre serate” e n. 2 ” biglietto odvanuty ” dalla raccolta ” è un sentiero troppo cresciuto “.
Io. Janáček: Sonata 1 x 1905 :-predutcha ;-Smart.
P. I. Čajkovskij: Dumka op. 59.

Gianluigi Daniele è nato nel 1988. Ha iniziato i suoi studi a tarda età, con 18 anni. Nel 2012 si è laureato al primo livello con le massime qualifiche, targa d’onore e ottiene la laurea in pianoforte nel 2014 con menzione d’onore. Ha studiato nel corso di composizione con i maestri Maurizio giri e mima bollella.

Ha partecipato a corsi magistrali con i maestri Maura Pansini, Franco Medori, Emilia Fadini, Edith Murano, kasimir morski, benedetto lupo e dal 2007 segue i corsi internazionali di interpretazione di pianoforte a Norcia. Ha ottenuto numerosi premi. Nel febbraio di quest’anno ha fatto un concerto con il soprano Elisabetta Braga in Svezia. E la stessa Braga è stata la “special guest” dell’esibizione tenuta da Daniele l’altro giorno in Spagna.