Guglionesi, nuovi servizi digitali per l’anno scolastico 2022/23

0

stefania addesa

GUGLIONESI – “Nonostante tutte le difficoltà dovute ai due anni di pandemia, che hanno messo in difficoltà l’intero sistema scolastico, grazie al lavoro della macchina comunale e dell’ufficio scolastico, l’impegno dell’amministrazione comunale ha consentito di mettere in campo una serie di novità per essere pronti per questo nuovo inizio. Il ventaglio di servizi offerti alle famiglie, che ne hanno ormai sempre più bisogno, si è ampliato e conferma la lungimiranza e l’attenzione che riserviamo all’aspetto sociale e dell’istruzione.

Può capitare che nei primi giorni gli orari delle fermate siano leggermente diversi da quelli indicati nelle e-mail che sono pervenute a ciascun genitore, ma sono convinta che tutti avranno la pazienza e la lungimiranza di comprendere che molti piccoli alunni abitano in contrade molto lontane dal centro e questo rende più complicato calcolare i tempi di percorrenza. Inoltre, stiamo raccogliendo le domande anche dopo la scadenza del termine e le accoglieremo fino a consumare la capienza dei nostri 2 scuolabus: questo vuol dire che man mano che le iscrizioni aumenteranno, si potrebbero aggiungere nuove fermate e nel corso dell’anno, anche per migliorare tempi e percorrenze, potranno essere istituiti dei punti di raccolta per velocizzare il tutto.

Ad oggi i posti sono esauriti e quindi abbiamo accolto le domande fino a ieri, anche se dopo la scadenza fino ad esaurimento posti. A breve, quindi, avremo tutte le fermate e potremo dare gli orari esatti (che non si discosteranno molto da quelli già forniti), consegneremo anche le nuove tessere per il trasporto. Il pagamento della quota di compartecipazione al servizio è, come noto, mensile: i genitori troveranno da pagare la quota piena per il mese di settembre che include sia la metà effettivamente utilizzata dal 14/09 sia quella del mese di giugno fino a chiusura dell’anno scolastico. Il mese di settembre, quindi, si considera pieno ma comprende anche la quota di giugno.

Per quanto riguarda la mensa, la scadenza delle iscrizioni è fissata al 25 settembre, stiamo caricando le domande che ogni giorno arrivano e invieremo le e-mail. I genitori che le hanno già avute possono accedere al portale e completare i dati che mancano, inserire l’IBAN e dare indicazioni di particolari intolleranze alimentari dei propri figli.

Una volta effettuata l’iscrizione e partito il servizio mensa, il pagamento sarà fatto a consuntivo in base ai pasti consumati e i genitori riceveranno degli sms e/o e-mail ogni mese per ricordare il saldo dovuto (anche per il trasporto). Tutti i pagamenti, tutte le comunicazioni, i rimborsi, le comunicazioni di non consumazione del pasto (per malattia o assenza a qualunque titolo del bambino) sono fatte tramite il portale da parte del genitore entro le ore 9:30 della giornata di riferimento.

Per esempio, se il bimbo si ammala e si sa che nei giorni successivi non andrà a scuola, il genitore entra nel portale e disdice il pasto, cliccando sul simbolo delle posate del giorno di riferimento, entro le ore 9:30 del giorno in cui sarà assente. Il sistema è l’unico punto di riferimento per indicare i pasti consumati sia per i genitori sia per la ditta e solo quelli non cancellati saranno addebitati alla famiglia e pagati alla ditta. La ditta della mensa ogni giorno riceverà un’e-mail con il totale e la tipologia dei pasti da preparare.

Infine, per quanto riguarda i pagamenti, invitiamo i genitori ad aspettare qualche giorno ancora e le indicazioni da parte degli uffici perché una volta partiti i vari servizi, saranno manualmente caricati i buoni acquistati l’anno precedente e non ancora usati affinché il saldo sia visibile nel sistema. Credo che il lavoro fatto sia stato importante e quindi siamo fiduciosi per una partenza di anno scolastico senza particolari intoppi.

Solo qualche giorno di rodaggio e sarà tutto più semplice e, in ogni caso, i Servizi per la Comunità sono a disposizione per assistere i genitori in questa prima fase, anche se il sistema è molto semplice ed intuitivo, visibile anche da smartphone.

Nella convinzione che le novità introdotte potranno garantire servizi importanti e un’esperienza gratificante per gli studenti, le famiglie e tutto il personale coinvolto, auguro a tutti un buon anno scolastico!“. Lo riferisce in una nota sul sito ufficiale l’Assessore all’istruzione e ai servizi all’infanzia del Comune di Guglionesi, Stefania Addesa.