I docenti dell’Istituto “Pertini-Montini-Cuoco” si formano in Spagna

16

docenti pertini spagna

CAMPOBASSO – Sostenere lo sviluppo professionale dei docenti in modo da rinnovare e migliorare la qualità dell’insegnamento e della formazione, rafforzare le competenze nelle lingue straniere, aumentare la consapevolezza e l’accezione dei partecipanti riguardo altre culture e Paesi, incrementare le capacità, l’attrattiva e la dimensione internazionale della scuola in modo da renderla in grado di offrire attività e programmi che rispondano meglio alle necessità degli individui, all’interno e fuori dall’Europa, rafforzare le sinergie e le transizioni tra apprendimento formale, non formale, formazione professionale, occupazione e imprenditorialità.

Sono alcuni degli obiettivi perseguiti dal Programma Erasmus+ che sostiene le azioni, la cooperazione e gli strumenti coerenti con gli obiettivi della Strategia Europa 2020 e le sue iniziative faro, come Youth on the Move e l’Agenda per la Strategia ET2020.

In questo quadro, le attività di mobilità transnazionale nel settore dell’istruzione e della formazione (VET), svolgono un ruolo fondamentale nel fornire ai docenti i mezzi necessari per partecipare attivamente al mercato del lavoro e alla società in generale.

Nell’ambito del programma Erasmus+ Best@lliance l’Istituto di Istruzione Superiore “Pertini-Montini-Cuoco” di Campobasso ha gestito cento mobilità destinate ai Dirigenti e ai docenti dei 26 Istituti scolastici italiani partecipanti al progetto e altre venti mobilità destinate agli operatori di rete partner, della durata di dieci giorni da svolgersi presso un’organizzazione partner dei Paesi partecipanti al progetto.

I docenti Caldarola Beatrice, Di Criscio Giuseppe, Fratangelo Tullio, Palumbo Giuseppe, Ramacciato Luisa e Strazzullo Roberta della scuola molisana diretta dal Prof. Umberto Di Lallo si sono recati in Spagna, a Jerez de la Frontera, dove dal 12 al 19 dicembre scorso hanno svolto attività di mobilità e job shadowing finalizzati allo scambio di buone pratiche e al trasferimento di know how, con un focus dedicato all’inclusione di studenti con bisogni educativi speciali.

Gli interessanti incontri si sono tenuti presso Istituto Scolastici, Enti di Formazione, Organizzazioni specifiche del settore. Una trasferta altamente formativa per i partecipanti, che ben si inserisce nel programma voluto dal Miur con DM n. 188 del 21/06/2021- Formazione del personale docente ai fini dell’inclusione degli alunni con disabilità.

La Scuola, in quanto agenzia educativa per eccellenza, accoglie nuove sfide e crea occasioni continue di crescita e sviluppo professionali. Un’occasione di apertura verso il nuovo, un’opportunità per rafforzare le competenze, un percorso che i docenti dell’Istituto di Istruzione Superiore “Pertini-Montini-Cuoco” di Campobasso hanno deciso di intraprendere per consolidare la propria identità professionale, migliorare le esperienze di insegnamento ed innalzare il livello della formazione. Per formare cittadini consapevoli e capaci di costruire la strada di un nuovo domani.