I torcinelli molisani: come preparare la ricetta

165

torcinelli molisani

Come ottenere il piatto della tradizione molisana, rustico, dal sapore deciso, di semplice preparazione ma dalla lunga lavorazione: i torcinelli

I torcinelli molisani sono un piatto della tradizione del Molise, a base di carne e di interiora di agnello. Il nome indica, probabilmente, il fatto che gli intestini vanno avvolti attorno al ripieno. Un piatto di una volta, quando veniva preparato, solitamente nelle festività e in occasioni particolari,  per non sprecare nulla dopo che si era macellato l’agnello; rustico, dal sapore forte e deciso; di semplice preparazione ma dai tempi di lavorazione piuttosto lunghi. Adatti per essere cotti alla brace ma possono anche essere fatti al forno con le patate, in padella con aromi e spezie oppure in umido con un contorno a piacere. La ricetta che vi proponiamo oggi é quella tradizionale con i torcinelli cotti sui carboni.

Ingredienti (per 6 persone)

  • 1 coratella di agnello
  • budella di agnello con trippa
  • 1 limone
  • prezzemolo (quanto basta)
  • pepe nero (quanto basta)
  • sale (quanto basta)
  • peperoncino tritato (facoltativo)

Preparazione

  • Lavare molto bene le budella sotto acqua corrente; per lavarle anche dentro usare un imbuto e un ferro da calza
  • Mettere le budella in una ciotola con acqua e limone o aceto per un’ora circa, poi scolarle bene
  • Lavare la coratella e tagliarla a strisce. Salare, pepare e cospargere con prezzemolo tritato. Se piace, aggiungere peperoncino tritato.
  • Lavare la trippa e tagliarla a pezzi di circa 10 cm per 10 cm
  • Disporre su un pezzo di trippa pezzettini di coratella, scegliendoli da organi diversi.
  • Formare dei fagottini cercando di non lasciare scoperta la parte interna
  • Legare con le budella.
  • Cuocere i torcinelli, preferibilmente alla brace.
  • Servirli caldi