Illuminiamo il Natale a Portocannone, un’iniziativa dei cittadini

277

PORTOCANNONE – Una bella storia di Natale, senza contributi pubblici – istituzionali. La popolazione ha realizzato con le proprie forze l’illuminazione pubblica del paese in occasione delle feste per reagire alle restrizioni e alla crisi che punta a tagliare quotidianamente il sociale creando depressioni e pessimismo. Il Comitato spontaneo cittadino “Illuminiamo il Natale a Portocannone” riferisce nella seguente nota:

“Da qualche anno nella comunità di Portocannone regna sovrano il buio, comune attualmente in dissesto finanziario, le restrizioni e i sacrifici sono all’ordine del giorno ma i cittadini organizzati da un comitato cittadino spontaneo denominato “Illuminiamo il Natale a Portocannone” formato da genitori, giovani commercianti, studenti universitari, disoccupati, operai ha costruito una grande occasione di reazione e coesione, casa per casa, il comitato nel giro di un mese è riuscito a raccogliere con una colletta spontanea una somma importante per poter affrontare le spese di pagamento a professionisti di luminarie natalizie che si sono resi disponibili nella piccola comunità.

“I bambini sono i protagonisti della festa, la loro innocenza ed entusiasmo non può essere spento da burocrazie e restrizioni, quest’anno anche a Portocannone è Natale!” scrivono i commenti sul gruppo social del comitato, di certo i problemi quotidiani ci sono e continuano ad esserci ma non per questo bisogna abbattersi e non organizzarsi. Grazie specialmente ai tanti anziani anche malati che aprendo la loro porta hanno riportato la speranza e la solidarietà”.