Inaugurazione della nuova rotatoria di Agnone, dettagli dell’opera

40

rotatoria agnone

Dal 4 novembre, alle ore 16 sarà aperta al traffico l’opera ideata dalla Fonderia Marinelli. Il progetto è stato realizzato grazie all’intesa tra Provincia di Isernia, Comune e Rotary club

AGNONE – Tutto pronto ad Agnone per la cerimonia in cui sarà svelata al pubblico la grande opera che darà il benvenuto ai visitatori dell’alto Molise. Domani, venerdì 4 novembre, nella giornata dell’Unità nazionale e delle Forze Armate, alle ore 16 verrà inaugurata la rotatoria posta all’innesto tra la strada provinciale 72 Fondovalle Verrino e la strada provinciale 86 Istonia. L’area oggetto di riqualificazione si trova in località Montagna ed è stata arricchita da una scultura che rappresenta un ulteriore elemento di attrazione per le migliaia di turisti in arrivo, ogni anno, nella terra altomolisana, ricca per tradizione, arte, cultura.

Il progetto, a firma dell’ingegnera Rosita Levrieri, è stato realizzato grazie al protocollo d’intesa sottoscritto l’8 giugno 2021 tra la Provincia di Isernia, il Comune di Agnone e il Rotary Club di Agnone. Fondamentali la partnership con la Pontificia Fonderia Marinelli e con la SNC dei fratelli Orlando, che ha collaborato all’esecuzione.

Una grande campana stilizzata, tridimensionale in acciaio corten, fa bella mostra di sé al centro della rotatoria. L’opera è stata poggiata su un basamento in cemento armato, rivestito di pietra locale, opportunamente illuminata con sistemi a led e il tutto corredato da iscrizioni realizzate sempre in corten.

L’iniziativa presentata alla Provincia e al Comune dalla Past President del Rotary Club di Agnone Manuela Di Lullo (che ha guidato l’associazione nell’annualità 2020-2021) rientra in una serie di attività con cui l’associazione intende valorizzare e contribuire a rendere maggiormente fruibile tutto l’alto Molise a livello turistico e culturale.

Il progetto della rotatoria è inserito inoltre in una serie di interventi programmati dalla Provincia di Isernia per migliorare le condizioni di sicurezza della circolazione stradale. l presidente della Provincia di Isernia Alfredo Ricci, il sindaco di Agnone Daniele Saia e la presidente del Rotary club di Agnone Barbara De Paola hanno inteso ringraziare tutte le ditte e le maestranze che a vario titolo hanno prestato la propria opera per la buona riuscita del progetto.

Oltre ai vertici dei tre enti promotori, all’inaugurazione saranno presenti la prefetta di Isernia Gabriella Faramondi, le autorità civili, militari e religiose, i rappresentanti dei Rotary Club molisani, le associazioni e i cittadini di Agnone.