Incontro con gli atleti del Gruppo Sportivo Paralimpico della Difesa

9

Ha partecipato il Sottosegretario Pucciarelli: “massimo supporto per sostenere politiche a favore della disabilità”

gruppo sportivo paralimpicoROMA – “Sono veramente lieta di questa opportunità perché la considero un momento indispensabile per poter affrontare con maggiore determinazione e consapevolezza le responsabilità correlate con la mia delega alle politiche della disabilità che intendo fermamente sostenere e rendere quanto più rispondenti alle vostre esigenze. Da donna delle Istituzioni e da amante dell’esercizio fisico sono tra le prime sostenitrici dell’importanza e del valore dell’attività sportiva, fortemente convinta dell’importanza di promuovere questa pratica quale elemento di stimolo per il recupero fisico-psicologico” – ha detto il Sottosegretario alla Difesa, Stefania Pucciarelli, nel corso dell’incontro odierno con gli atleti del Gruppo Sportivo Paralimpico della Difesa (GSPD) collegati in videoconferenza.

“Il GSPD è la punta dell’iceberg di tutti gli sforzi compiuti dalla Difesa nel fornire il massimo supporto ai nostri veterani ed è parte integrante di un processo, di un approccio sistemico che ingloba – indissolubilmente – tutto ciò che riguarda la storia vissuta da ciascuno di voi, dal “giorno dell’incidente” alla realtà odierna e a quanto vi aspetterà nel futuro sotto ogni aspetto, umano, professionale e sportivo. Per questo – ha proseguito Pucciarelli – lo considero una fase determinante delle politiche della disabilità, la più evidente realizzazione di esse, la cartina tornasole attraverso la quale diffondere, valorizzare e consolidare una cultura di consapevole partecipazione e sempre più salda attenzione nei confronti di tutti i nostri veterani, anche quelli, … e sono tanti … , che non fanno parte del GSPD ma che – attraverso di esso – possono essere conosciuti, considerati, rispettati e compresi. Tutti Voi siete la testimonianza più vera di come la diversità non costituisca una barriera, ma possa trasformarsi in una risorsa preziosa e in un valore positivo per tutti noi. Ciò che fate, la maniera in cui combattete, ci toccano profondamente nell’animo e ci danno la misura di quanta strada possa essere percorsa nonostante le durissime prove a cui la vita può sottoporci”.

Il Sottosegretario Pucciarelli nel salutare gli atleti e augurare loro di trascorrere un sereno Natale con gli affetti più cari ha sottolineato l’importanza del ruolo svolto dal GSPD quale “gruppo coeso di uomini e donne che portano sulla propria pelle le conseguenze permanenti di una coraggiosa testimonianza di impegno di servizio e dell’ostinata volontà con cui ogni giorno lottate per rialzarvi, per ritornare a vivere, attraverso lo sport, la vostra quotidianità. Verrò a trovarvi per stringervi la mano personalmente quando farete il prossimo raduno di preparazione, che tutti speriamo avvenga quanto prima possibile. Nel frattempo continuerò a lavorare intensamente per ottimizzare linee d’azione, progetti ed iniziative che sto sostenendo e che sono determinata a concretizzare quanto prima nei confronti di tutti coloro che, come voi, hanno dato tanto e – pertanto – meritano ancora di più!”.