Inviava insulti e minacce alla rivale, nei guai una 50enne

ISERNIA – Il personale della Squadra Mobile di Isernia ha denunciato all’Autorità Giudiziaria una donna per stalking. Si tratta di una 50enne residente in una provincia limitrofa: gli agenti hanno accertato che inviava ripetuti messaggi sull’utenza telefonica della vittima, attuale fidanzata del suo ex compagno, contenenti insulti e minacce.

Non paga di ciò, si era presentata più volte sotto casa della donna e dei parenti di questa, proferendo frasi minacciose tanto da costringerla a cambiare ripetutamente abitudini di vita e ad andare a dormire dalla madre, evitando di uscire da sola o di frequentare locali abitualmente frequentati dalla stalker. La 50enne, così, è finita nei guai per il reato di atti persecutori.