Isernia, bisogni a cielo aperto: individuato il responsabile

controlli cc sirena

Commerciante esasperato per le feci che trovava davanti all’ingresso della sua attività ha denunciato i fatti ai Carabinieri

ISERNIA – Un commerciante del luogo, esasperato per le feci che continuamente trovava davanti all’ingresso della sua attività commerciale in occasione dell’apertura mattutina, si è rivolto ai Carabinieri della Stazione di Isernia, per porre fine a tale sgradevole situazione. I militari, ricevuta la denuncia hanno avviato le indagini del caso, eseguendo diversi appostamenti, soprattutto alle prime ore del mattino per riconoscere il responsabile.

In occasione di uno di questi servizi i carabinieri sono riusciti ad individuare un uomo che, noncurante del rispetto della proprietà e del fatto di trovarsi in un luogo pubblico, calati i pantaloni defecava sulla porta di ingresso del locale pubblico.

Il responsabile per il comportamento tenuto sarà segnalato alla competente Autorità Amministrativa per l’irrogazione della sanzione amministrativa da 5.000 a 10.000 euro per la violazione di atti contrari alla pubblica decenza.