Isernia, controlli stradali: accertate violazioni per dieci automobilisti

74

Denunciate quattro persone per guida in stato di ebrezza alcoolica, detenzione illegale di stupefacenti, porto abusivo di armi e guida senza patente. Eseguiti anche numerosi sequestri.

posto-di-blocco-2ISERNIA – Al fine di prevenire e contrastare fenomeni di criminalità e di illegalità in provincia di Isernia, e garantire la sicurezza stradale lungo la Strada Statale 85 Venafrana, pattuglie di Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile delle Compagnie di Isernia e Venafro, nonché quelle delle Stazioni territorialmente competenti, personale del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Isernia e Carabinieri del Nucleo Cinofili di Chieti, hanno istituito nel corso della notte un posto di blocco preordinato su entrambi i sensi di marcia, all’altezza di Isernia Nord.

Nell’ambito del servizio, sono stati eseguiti accertamenti su 55 veicoli in transito, identificate 75 persone tra conducenti e passeggeri, accertate 10 violazioni al Codice della Strada.

Eseguiti inoltre alcoltest per verificare un eventuale guida in stato di ebrezza alcoolica da parte dei conducenti, in un caso, un 20enne isernino, è stato sorpreso alla guida della propria autovettura completamente ubriaco, infatti il tasso alcoolemico accertato superava di circa tre volte il limite previsto dall’attuale normativa. Nei suoi confronti è scattata una denuncia alla competente Autorità Giudiziaria, il ritiro della patente di guida ed il sequestro del veicolo.

posto-di-bloccoDue 25enni Isernini, sono stati invece denunciati perché nell’auto sulla quale viaggiavano sono state rinvenute occultate alcune dosi di marijuana ed un manganello metallico. Sia la droga che l’arma sono stati sottoposti a sequestro, mentre i due giovani dovranno rispondere di detenzione illegale di stupefacenti e porto abusivo di armi.

Denunciato infine anche un 30enne della provincia di Campobasso, poiché sorpreso alla guida di un’auto nonostante la patente di guida gli fosse stata revocata. Il veicolo è stato sottoposto a sequestro perché privo di copertura assicurativa. Durante i controlli, anche con l’impiego di una Stazione Mobile, sono state anche eseguite 15 perquisizioni per la ricerca di armi, droga e refurtiva.