Isernia, droga, lesioni personali e reati contro l’ambiente: nuove denunce

76

foto-carabinieri-in-azioneISERNIA – Cinque le persone denunciate dai Carabinieri nelle ultime ore tra Isernia e comuni limitrofi. I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile nel centro cittadino, hanno sorpreso un 30enne del posto, alla guida della propria auto dopo aver assunto sostanze stupefacenti del tipo cocaina, mettendo così in grave pericolo la circolazione stradale. Nei sui confronti oltre alla denuncia alla competente Autorità Giudiziaria per guida sotto influenza di stupefacenti, è scattato anche il ritiro della patente di guida ed il sequestro del veicolo.

Gli stessi militari, hanno denunciato per il reato di lesioni personali anche un 20enne di Isernia, che all’esterno di una discoteca, per futili motivi, ha aggredito due suoi coetanei, entrambi studenti universitari, mentre per resistenza a pubblico ufficiale è finito invece nei guai un 25enne di origine pakistana, sorpreso nei pressi dell’ospedale civile di Isernia, che ha opposto resistenza tentando di eludere il controllo dei militari.

E sempre nel capoluogo “pentro”, un 40enne del luogo è stato denunciato dai militari della locale Stazione, per gravi minacce proferite nei confronti della consorte, con la quale è in fase di separazione.

Infine i militari della Stazione di Carpinone, hanno denunciato un 50enne, in quanto stava realizzando un fabbricato in assenza delle prescritte concessione edilizie ed in zona sottoposta a severi vincoli ambientali e paesaggistici.