Isernia, espulsi tre stranieri irregolari sul territorio nazionale

19

ISERNIA – Durante l’attività di controllo del territorio, gli agenti della Polizia Stradale di Isernia hanno fermato nel pomeriggio del 18 febbraio, una Mercedes con a bordo tre cittadini stranieri. Il conducente dell’autovettura risultava sprovvisto della patente di guida, nonché privo, come gli altri due passeggeri, di qualunque documento d’identità.

I tre, che non hanno alcun legame con il territorio pentro, sono stati pertanto accompagnati presso l’Ufficio Immigrazione della locale Questura, dove si è accertata l’irregolarità della loro posizione sul territorio nazionale. Il controllo rientra nell’ambito dell’attività di prevenzione condotta incessantemente in questa provincia dalla Polizia di Stato.

Nei loro confronti è stato emesso un provvedimento di espulsione da parte del Prefetto di Isernia e, per uno di essi è stato disposto l’accompagnamento presso il Centro di Permanenza per il Rimpatrio di Palazzo San Gervasio (PZ), per le procedure di identificazione e la definitiva espulsione. L’auto è stata sottoposta a fermo amministrativo. Al proprietario, residente nella provincia di Roma e con precedenti per stupefacenti, è stata comminata una sanzione amministrativa di circa 400 euro per l’incauto affidamento della stessa a soggetto privo della patente di guida.