Isernia, fermata donna alla guida con tasso alcolemico superiore ai limiti

57

alcol test donna

ISERNIA – I Carabinieri del NOR della Compagnia di Isernia, nella serata di ieri hanno intensificato i controlli agli utenti della strada, lungo la principali arterie della provincia, in concomitanza del rientro domenicale.

Difatti stava proprio rientrando a casa al volante della sua autovettura una giovane donna, residente in altra provincia, dopo aver trascorso la serata in compagnia di amici. L’interessata è stata fermata dai Carabinieri per un normale controllo. I militari dell’Arma hanno notato un certo nervosismo nell’automobilista che manifestava sintomi riconducibili ad uno stato di alterazione da alcool e hanno deciso di approfondire gli accertamenti. L’esame del precursore ha dato riscontro positivo e pertanto l’interessata è stata sottoposta all’accertamento dell’alcoltest al cui esito è emersa una positività nettamente superiore al limite consentito dal Codice della Strada.

La donna è stata immediatamente accompagnata in caserma e al termine delle formalità di rito è stata denunciata per guida in stato d’ebbrezza con contestuale ritiro della patente di guida. L’interessata, nel cuore della notte, è stata pertanto costretta a contattare un familiare il quale ha poi potuto mettersi alla guida dell’auto e riaccompagnarla presso la sua abitazione.

L’attività dell’Arma tesa a reprimere il fenomeno della guida in stato d’ebbrezza proseguirà serrata al fine di scongiurare gravi incidenti stradali.

Nell’ambito degli stessi servizi, in ambito cittadino, sono state individuate negli stalli dedicati alle persone disabili, 4 autovetture i cui proprietari, pur non avendone titolo, avevano occupato abusivamente i posti dedicati, sottraendoli a chi ne ha il reale diritto, dimostrandosi insensibili e noncuranti del rispetto dei diritti delle persone meno fortunate. Per tale ragione, i proprietari, sono stati sanzionati in via amministrativa con la conseguente decurtazione dei punti dalla patente.