Isernia, intossicata da sostanze stupefacenti: bimba al pronto soccorso

130

Isernia, intossicata da sostanze stupefacenti: bimba al pronto soccorsoISERNIA – La scorsa notte i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Isernia sono intervenuti presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale Civile “F. Veneziale”, dove era stato segnalato il ricovero di una bambina di 18 mesi che non riusciva più a svegliarsi dopo essersi addormentata nel primo pomeriggio.

A seguito degli accertamenti sanitari ed esami clinici effettuati dal personale medico in servizio al Pronto Soccorso, si evidenziava che il malore della piccola era dovuto ad un’intossicazione, fortunatamente non grave, da sostanze stupefacenti del tipo hashish, che molto probabilmente aveva ingerito, sfuggendo momentaneamente al controllo dei familiari.

Sono tuttora al vaglio dei Carabinieri le modalità dell’incidente al fine di appurare l’esatta dinamica e le eventuali responsabilità dei genitori in merito all’accaduto, in particolare sulla presenza di sostanze stupefacenti all’interno dell’abitazione.