Isernia, ricettazione: denunciate due persone

32

Sorpreso un 30enne nel centro cittadino in possesso di un noccoliere a quattro punte

foto posto controllo CC
foto posto controllo CC

ISERNIA – Proseguono i controlli a tappeto dei Carabinieri in tutto il territorio della provincia di Isernia per garantire un weekend sicuro ai cittadini residenti e quelli in transito lungo le arterie principali. Ad agire i militari delle Stazioni e dei Nuclei Operativi e Radiomobile delle Compagnie di Isernia, Venafro ed Agnone, coadiuvati da personale del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale.

Ad Isernia, a poche ore dall’arresto di un pregiudicato per reati di furto e rapina, ricercato in tutta Italia dopo essere evaso dai domiciliari, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno denunciato un 40enne di Isernia ed un 45enne di Capua, in provincia di Caserta, in quanto resisi responsabili del reato di ricettazione di un’autovettura Fiat Multipla. Il veicolo è stato sottoposto a sequestro.

Gli stessi militari, hanno denunciato un 30enne del posto per porto abusivo di armi. Il giovane è stato sorpreso nel centro cittadino, in possesso di un noccoliere a quattro punte. L’arma è stata sottoposta a sequestro.

Inoltre, sono stati eseguiti accertamenti su centoventi veicoli, identificate centocinquanta persone, ed effettuate nei casi sospetti, perquisizioni per la ricerca di armi, droga e refurtiva. Nella circostanza sono state anche contestate quindici violazioni alle norme del Codice della Strada, in particolare per il mancato rispetto dei limiti di velocità e della segnaletica stradale, il mancato possesso dei documenti di guida o di circolazione, la mancata revisione del veicolo, il mancato uso delle cinture di sicurezza e l’utilizzo del telefonino cellulare durante la guida.

Sottoposti a sequestro due veicoli privi di copertura assicurativa, ed eseguiti numerosi accertamenti mediante l’utilizzo dell’apparato etilometro in dotazione alle unità di pronto intervento dell’Arma. Altresì, controlli amministrativi e in materia igienico-sanitaria sono stati operati presso sette locali di intrattenimento. Tali operazioni di prevenzione predisposte dall’Arma, con l’inoltrarsi della stagione estiva saranno ulteriormente intensificate con il preciso obiettivo di contrastare il fenomeno dei reati predatori che creano maggiore allarme nella popolazione locale, quali truffe e furti, e garantire la sicurezza stradale ai viaggiatori.

Si riepilogano in sintesi i risultati conseguiti nelle ultime ore:

Persone denunciata all’A.G.: 3;
Armi sottoposte a sequestro: 1;
Mezzi controllati: 120;
Persone identificate: 150;
Violazioni al C.d.S. contestate: 15;
Veicoli sottoposti a sequestro: 3;
Alcoltest eseguiti: 10;
Locali pubblici ispezionati: 7.