Isernia, sottrae l’autovettura alla compagna: fermato 30enne urbriaco, senza patente nè assicurazione

156

posto-di-bloccoISERNIA – Un record di gravi infrazioni al codice della strada, un vero e proprio guinness dei primati, quello battuto da un 30enne di Isernia, denunciato dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia, in quanto sorpreso alla guida di un’auto, indebitamente sottratta alla sua compagna, completamente ubriaco e sotto effetto di stupefacenti.

Inoltre i militari hanno accertato che il 30enne non aveva mai conseguito la patente di guida e che il veicolo era privo di copertura assicurativa. Il tasso alcolemico superava di ben quattro volte il limite previsto dall’attuale normativa, mentre lo stupefacente che il giovane aveva assunto è verosimilmente riconducibile allo “shaboo”, una nuova droga sintetica, del tipo metanfetamina, importata dalla Cina e i cui effetti sono pari a dieci volte quelli della cocaina.

Nei suoi confronti è scattata una denuncia alla competente Autorità Giudiziaria mentre sono in corso ulteriori verifiche per accertare se dell’utilizzo dell’auto condotta dal giovane, ne era o meno consapevole la legittima proprietaria, poiché in caso affermativo anche la donna risponderebbe di una grave infrazione che prevede l’incauto affidamento del veicolo. Sotto sequestro una Mercedes classe A, priva di copertura assicurativa. Ulteriori indagini sono tutt’ora in corso anche per scoprire l’eventuale canale di rifornimento dello stupefacente assunto dall’automobilista.