Isernia tra i comuni oggetto dell’indagine nazionale ricerca anticorpi

88

CoronavirusISERNIA – C’è anche Isernia fra i 51 Comuni molisani dove sarà effettuato, su un campione nazionale di 150.000 persone, uno studio finalizzato a determinare l’estensione dell’infezione da Sars Cov2 e la prevalenza degli anticorpi per strati selezionati di popolazione.

Lo studio sieroepidemiologico, voluto dal Ministero della Salute di concerto con l’Istat e la Croce Rossa, intende individuare le differenze di sieroprevalenza tra le varie fasce di età, di localizzazione territoriale e professionale, così da meglio comprendere le caratteristiche epidemiologiche e fornire fondamentali informazioni finalizzate alle vaccinazioni, quando saranno disponibili.

Nel Molise, saranno 5000 i cittadini che comporranno il campione da sottoporre a esame ematico per la ricerca di ‘Anticorpi Covid’. Gli operatori della Croce Rossa, nei prossimi giorni, contatteranno ognuno dei soggetti selezionati, allo scopo di acquisire il consenso all’esecuzione del prelievo di sangue necessario al test, che sarà effettuato dagli operatori sanitari dell’Asrem.

«Invito i miei concittadini che rientreranno nel campione – ha dichiarato il sindaco di Isernia Giacomo d’Apollonio – a voler collaborare per la realizzazione di un’indagine molto importante, che raccoglierà informazioni essenziali per indirizzare le future misure di contenimento e contrasto del contagio da Covid-19».