Jelsi e la festa del grano: Sant’Anna e la processione delle traglie

92

jelsi festa grano 2022JELSI – Il 26 luglio 1805 Jelsi fu risparmiata dal devastante sisma che interessò gran parte del territorio del Regno di Napoli e che ebbe come epicentro l’Area matesina. Da allora, la comunità si è stretta intorno a Sant’Anna e ogni 26 luglio, da 217 anni, le traglie vengono portate in processione per le vie del paese in suo onore.

Devozione, tradizione e arte sono gli elementi che caratterizzano la Festa del grano, una manifestazione che coinvolge l’intera popolazione jelsese, dai bambini agli anziani, e che richiede un lungo e paziente lavoro di preparazione.

Questa mattina, come ogni anno, hanno avuto luogo la benedizione dei carri allegorici e delle traglie, la celebrazione della Santa Messa, presieduta da mons. Bregantini, la processione con la statua della Santa e l’ostensione della reliquia.

Presenti i vertici di Palazzo Vitale e Palazzo D’Aimmo, assessori e consiglieri regionali, sindaci. Tanti i turisti, anche di fuori regione, che non hanno voluto mancare all’appuntamento.