“La bigenitorialità nelle famiglie in crisi”, convegno a Campobasso

bigenitorialita campobasso

Appuntamento con l’evento formativo per giovedì 25 ottobre alle 15:30 presso la Sala della Costituzione della Provincia

CAMPOBASSO – La bigenitorialità, ossia il mantenimento di rapporti significativi e continui, da parte dei bambini, con entrambi i genitori anche in seguito alla crisi del vincolo coniugale, sarà al centro di un dibattito di grande interesse, che si svolgerà nel capoluogo di regione giovedì 25 ottobre. L’importante appuntamento rientra tra le tante manifestazioni, in programma in tutta Italia, che celebreranno la “giornata europea della giustizia civile”, iniziativa, quest’ultima, nata nel 2003 per volere della Commissione Europea e del Consiglio d’Europa, per sensibilizzare i cittadini, sull’importanza delle istituzioni italiane e a livello europeo, dei relativi poteri e sui temi della legalità e dei fondamentali principi di uguaglianza, delle regole sociali e del senso civico.

Tema del dibattito, come anticipato, “la bigenitorialità nelle famiglie in crisi”. L’appuntamento è dalle 15.30 in poi presso la Sala della Costituzione della Provincia di Campobasso.

«L’argomento è estremamente attuale e molto coinvolgente in questo particolare momento storico – ha detto l’avvocato Giuseppina Cennamo, consigliera di Parità della Regione Molise, che tra l’altro presenterà l’evento insieme al Presidente della sezione Civile del Tribunale di Campobasso, Enrico Di Dedda – È infatti all’esame della Commissione giustizia del Senato il Ddl – ha terminato la Cennamo – presentato dal senatore Pillon, primo firmatario, che contempla modifiche sostanziali e procedurali alla L. 54/2006, più conosciuta come la legge sull’affido condiviso».

L’evento formativo è stato organizzato dalla Presidente della Corte di Appello del Distretto del Molise dr.ssa Rossana Iesulauro, dal Presidente della sezione civile del Tribunale di Campobasso dr. Enrico Di Dedda e dalla struttura decentrata della Scuola Superiore della Magistratura nella persona del formatore decentrato, dr.ssa Roberta D’Onofrio.

L’evento vedrà relatori esperti nella materia quali: il Prof. Avv. Claudio Cecchella, Presidente nazionale ONDIF, l’avv. Annamaria Bernardini De Pace e il dr. Massimo Sensale, consigliere di Corte di Appello di Napoli.

Il concetto di bigenitorialità o di genitorialità condivisa, oggetto dell’evento in programma giovedì 25 ottobre, esiste da tempo in diverse discipline, ma veniva usato prevalentemente in riferimento alle famiglie unite. Dopo la Convenzione sui Diritti del Bambino di New York, 20 novembre 1989, si è diffuso sempre di più il concetto che un bambino ha diritto ad avere un rapporto continuativo con entrambi i genitori, anche se i genitori si separano. Così, man mano che questo principio prendeva piede, il concetto di bigenitorialità è stato esteso anche alla famiglia separata.