La casa del platano, presentazione del libro a Campobasso

la casa del platano 16 febbraio 2019CAMPOBASSO – Sabato 16 febbraio 2019 alle ore 17:30 presso il Village – Caffè letterario di Campobasso Rosalba de Filippis ed Antonio D’Ambrosio con altri ospiti, parleranno di un sogno di un uomo, di un padre, un intellettuale, Vincenzo De Filippis, che insieme a tanti giovani molisani, lavoratori, contadini, disoccupati dalla fine della seconda guerra mondiale, hanno lottato per la difesa e l’applicazione della nostra Costituzione, per l’affermazione della democrazia, per il lavoro, la pace , la solidarietà sociale.

L’impegno è continuato coinvolgendo una intera comunità, quella di Macchiagodena (IS- Molise), tra l’applicazione del pensiero di Antonio Gramsci ed il sogno dell’Abate molisano Francesco Longano, che, al pari di Tommaso Moro e di Tommaso Campanella, nel 1796 costruì la sua Filopoli, città ideale, immaginata sui monti del nostro Matese. Questa è anche un unico esempio del tentativo di costruzione di una città ideale nella storia del mezzogiorno d’Italia.

IL LIBRO

“Il ritratto di mio padre è in parte il ritratto di questo paese, delle persone che mi hanno aperto la loro casa consegnandomi frammenti di memoria come quarzi preziosi. Non ricordo, nella mia famiglia, un pranzo o una ricorrenza che avesse in sé una patina di «normalità», come se il nostro benessere fosse rimandato a una data imprecisa e non avesse senso se distaccato dalla necessità di cambiare il mondo. «Dopo», quando tutte le ingiustizie se le fosse portate via un socialismo buono, un San Francesco senza più i panni del ricco, ecco forse allora avremmo finalmente apparecchiato e mangiato come «Dio comanda».” Nel suo racconto denso di ricordi e di testimonianze, Rosalba de Filippis ricostruisce, con parole di figlia, la vicenda personale, familiare e politica di suo padre Vincenzo, «il professore», in una comunità dell’entroterra molisano. Antonio D’Ambrosio inquadra tale esperienza nella storia più ampia di quel territorio negli anni del secondo dopoguerra.