La New Fortitudo Isernia viene sconfitta sul campo della Pescara Basket

15

ISERNIA – La New Fortitudo Isernia viene sconfitta sul campo della Pescara Basket. Finisce 77-59 per gli abruzzesi. Grosso e Del Sole portano subito i biancazzurri sull’11-4 dopo quattro minuti, ma gli ospiti reagiscono subito e mettono il naso avanti sull’11-4 al 6’, prima che un ottimo finale di quarto di Masciopinto e Caridà consentissero ai padroni di casa di riallungare e chiudere sul 27-21.

L’esterno romano parte forte anche nella seconda frazione e da il “la” all’allungo dei biancazzurri, grazie anche al prezioso contributo di un ottimo Masciopinto, di Di Diomede e di un eccellente Manolo Perella, che si fa trovare prontissimo in fase realizzativa, contribuendo anche con una notevole energia in fase difensiva. Il divario si allarga sempre più con il passare dei minuti, fino a toccare il +21 a metà gara sul 53-32.

In avvio di ripresa Tsonkov prova a scuotere i suoi, ma i biancazzurri controllano senza troppe difficoltà l’incontro (57-41 al 25’), con uno scatenato Caridà consente ai suoi di scollinare nuovamente oltre i venti punti di vantaggio sul 70-49 a fine terzo periodo, con gli ultimi dieci minuti di pura accademia fino al… finale.