Lavoro, previsti 1.900 nuovi contratti in Molise

CAMPOBASSO – Occupazione in crescita in Molise a giugno. Le imprese prevedono l’attivazione di circa 1.900 contratti di lavoro, con un aumento rispetto a maggio di circa 400 unità. Lo evidenzia il bollettino mensile del Sistema informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere, Camere di Commercio e Anpal. A trainare la domanda di assunzioni è il turismo, grazie anche ai contratti stagionali da attivare per il periodo estivo, servizi alle persone e commercio. Le entrate programmate dai tre settori potrebbero superare le mille unità.

Nel complesso, rispetto a giugno 2018, la previsione delle entrate resta stabile: a fronte dei probabili aumenti del settore turismo e servizi alle persone dovrebbero corrispondere le diminuzioni di entrate nei servizi alle imprese e nei comparti industriali. Questi ultimi, in particolare, appaiono poco brillanti, con flessioni negative delle entrate rispetto sia allo scorso maggio sia a giugno 2018 (-29,8% e -25,5% rispettivamente).

Circa il 28% delle entrate previste in questo mese potrebbero riguardare giovani fino a 29 anni. Per loro, le professioni più richieste dovrebbero essere gli addetti alla ristorazione e altre professioni dei servizi turistici, personale qualificato in negozi ed esercizi all’ingrosso e operatori della cura estetica.