Magnolia tryout, primo appuntamento tra Vazzieri e Arena

10

gruppo tryout staff tecnico rossoblù

La soddisfazione del coordinatore del vivaio rossoblù Gabriele Diotallevi: «Felici per via di feedback molto positivi»

CAMPOBASSO – Sono state undici, tra tredici elementi che erano stati selezionati (altre due cestiste saranno ‘visionate’ nella sessione di metà giugno) le giocatrici che hanno animato, per due giorni, nell’ultimo weekend, il ‘Magnolia tryout’, l’appuntamento di valutazione ed allenamento di prospetti che potrebbero tornare utili alla causa del vivaio rossoblù.

NETWORK CENTROMERIDIONALE – In particolare, l’evento sviluppatosi tra La Molisana Arena e PalaVazzieri ha messo in mostra un percorso di sinergia e network tra il club rossoblù e le realtà cestistiche del centro sud. E cioè, nello specifico, Sisas Pallacanestro Perugia, Metauro Basket Accademia, Bull Basket Latina, Pink Bari, Nereto Basket Academy, San Marzano Basket, Vis Aurelia Basket Roma, Fasano Basket e New Juve Basket Trani.

L’ANALISI EX POST – Da parte sua, il coordinatore del vivaio rossoblù Gabriele Diotallevi si è detto entusiasta di quanto potuto riscontrare nella due giorni.

«Siamo davvero felici – ha argomentato – anche perché abbiamo avuto dei feedback ampiamente positivi con tutte le ragazze che si sono disimpegnate nel capoluogo di regione. Sta venendo fuori qualcosa di interessante, anche perché tutti gli elementi presenti hanno fatto emergere uno spirito di lavoro unico. Per noi, in primis, c’è stata l’opportunità di crescere come società, oltre che per le stesse ragazze e per il loro bagaglio esperienziale. Cercheremo di proporre con continuità questo tipo di appuntamento e, tra i progetti, c’è anche quello di dar vita ad un torneo giovanile a Campobasso così da riuscire a dar vita ad importanti esperienze di interscambio. Da non sottovalutare, nel nostro caso, anche il supporto che – per il vivaio – c’è dalla presenza del convitto nazionale ‘Mario Pagano’, ampiamente vicino al nostro percorso di lavoro, non solo tecnico, ma anche personale, delle giocatrici impegnate coi colori rossoblù».