Matrice – Polisportiva Kalena 1924 0-4: la cronaca del match

140

matrice vs kalena 17 ottobre 2021

CAMPOBASSO – La Polisportiva Kalena 1924 si è aggiudicata, con il risultato di 0 – 4, la sfida con il Matrice nella terza giornata del Campionato regionale di Prima Categoria, disputata sabato 16 ottobre a Campobasso nell’antistadio delle ACLI. A un mese dalla prima sfida tra le due squadre, avvenuta in Molise Cup lo scorso 19 settembre, i rossoneri di Mr. Di Tullio tornano da Campobasso a bottino pieno per la seconda volta.

All’insolito orario delle 18, sul sintetico nell’antistadio di Selvapiana delle ACLI, il duello risuona come una rivincita per il Matrice che deve riscattare il pesante 3 a 6 di settembre. La formazione locale scende in campo determinata e, nei primi 10 minuti di gioco, pressa a tutto campo mettendo un po’ in difficoltà gli ospiti. La Kalena reagisce, si libera dalla morsa e spinge in avanti. Al 25° ci pensa l’under 17 Antonio Martino, lanciato in profondità da Rinaldi, a segnare la prima rete con un potente tiro dal limite dell’area di rigore. Non passano 5 minuti che CristanFrenza recupera palla al centro campo, salta due avversari e, prima di sconfinare nell’area di rigore avversaria, scaraventa la sfera alle spalle del portiere. Con il risultato di 0 – 2 si chiude il primo tempo.

Nella ripresa, la musica non cambia. Le furie rossonere non mollano la presa e chiudono il Matrice nella propria metà campo costringendoli a sporadiche incursioni nella trequarti avversaria solo grazie a lanci lunghi. Al 60° ci pensa Domenico Di Lalla a deviare in porta, con la punta del piede, la palla che il compagno di squadra dalla sinistra aveva crossato in area. Il poker, infine, arriva al 75° grazie all’instancabile Michele Iacobelli che di testa insacca, da distanza ravvicinata, il pallone nella porta del Matrice.

Alla Polisportiva Kalena non resta che controllare la fine dell’incontro per portare a casa tutti e 3 i punti in palio. Dopo i minuti di recupero, il direttore di gara decreta la fine della partita. A Selvapiana, Kalena batte Matrice 4 – 0.

“Importantissima vittoria per noi – dichiara Nicolino Di Tullioallenatore della Kalena – è stata una partita gestita bene dall’inizio alla fine, senza sbavature. Volevamo questo tipo di incontro, partire forte giocando a calcio. Era fondamentaleconfermarsi dopo l’ultima gara interna contro una squadra affrontata già in Molise Cup che ha giocatori di qualità. Stiamo lavorando, settimana dopo settimana, e facciamo piccoli passi in avanti. Ripeto sempre ai ragazzi che l’impegno e i sacrifici alla fine pagano. Ho una rosa di giocatori molto ricca ed ognuno di loro merita di scendere in campo la domenica. È difficile convocarne solo 18, ma il campionato è appena iniziato e ci sarà spazio per tutti. Martedì torniamo ad allenarci per preparare la sfida di domenica prossima con il Macchia”.

Domenica prossima, a Casacalenda, la quarta di campionatocontro il Macchia Valfortore.