Maturità 2020, il sindaco di Termoli manda gli auguri agli studenti

27

banchi scuolaTERMOLI – Con la conclusione dell’anno scolastico per molti studenti è arrivato il momento del meritato riposo. Con loro professori, insegnanti e personale scolastico che, mai come questa volta, sono stati impegnati a fronteggiare un’emergenza epocale, il Covid-19, che ha portato alla chiusura anticipata di tutte le scuole di ogni ordine e grado costringendo tutti a casa. Adesso concluso l’anno scolastico, il sindaco di Termoli Francesco Roberti ha inteso ringraziare tutti per gli sforzi profusi.

Ci sono però gli studenti dell’ultimo anno delle superiori per i quali è arrivato il fatidico momento dell’esame di maturità. A breve sosterranno una delle prime prove importanti di tutta la vita.

L’esame di maturità da sempre rappresenta una tappa fondamentale nel percorso formativo, ma quest’anno ha un valore ancor più particolare in quanto gli studenti hanno dovuto stravolgere il proprio metodo di studio e di confronto con i professori. Dopo mesi trascorsi con la didattica a distanza e alle prese con le video lezioni, il 17 giugno prossimo i maturandi si ritroveranno di fronte ai loro professori per sostenere l’esame orale.

Il sindaco Roberti ha inteso prima di tutto inviare loro un sentito in bocca al lupo, ricordando come proprio la scuola superiore segni un passaggio importante di crescita per tutti.

Al di là di quelle che saranno le scelte future, agli studenti termolesi alle prese con l’esame di maturità – ha affermato il sindaco di Termoli Francesco Roberti – non posso che inviare il mio più sentito in bocca al lupo, nella speranza che ognuno di loro si impegni al massimo per affrontare e superare nel migliore dei modi questa prova. A tutti gli studenti auguro sicuramente il meglio, nella speranza che la vita possa regalargli ciò che desiderano. Ma per fare tutto ciò, ricordate sempre di profondere il massimo impegno in quello che fate. Solo così potrete raggiungere gli obiettivi che vi sarete prefissati”.