Molise Cup, Polisportiva Kalena 1924 – Angioina 5-2

92

kalena vs colletorto

CASACALENDA – La Polisportiva Kalena 1924 mette a segno altre cinque reti e regola la pratica Angioina Colletorto nella seconda giornata del girone F della Molise Cup conquistando anche il passaggio del turno. La formazione allenata da Nicolino Di Tullio, dopo i sei gol rifilati al Matrice, batte 5-2 l’Angioina e ora si giocherà la leadership del girone nell’ultima giornata (prevista l’8 dicembre) contro l’Audax Toro.

I rossoneri tornano a giocare nell’impianto di contrada Faidazzo dopo lo stop dovuto all’emergenza sanitaria e fa divertire il numeroso pubblico presente sugli spalti. Il caldo mette a dura prova la tenuta atletica dei 22 in campo, ma i ragazzi di Di Tullio partono forte e dopo 14′ passano in vantaggio con una bella incursione di Cristian Frenza che non si fa pregare sotto porta. La Kalena è pimpante e spinge forte sulle fasce partendo dal basso con Polisena e Melfi in grande condizione. Al 28′ i rossoneri trovano il raddoppio grazie ad un delizioso calcio piazzato di Rinaldi. La rete, però, sembra accomodare i kalendini che pochi minuti più tardi subiscono la rete dell’Angioina: punizione da posizione defilata e sfortunata deviazione di Domenico Di Lalla che beffa il suo portiere. Gli ospiti cercano di cavalcare l’onda ma il primo tempo si chiude con il vantaggio dei padroni di casa.

Al rientro in campo i giovani rossoneri riprendono a spingere forte e bomber Di Lalla si fa perdonare l’autorete del primo tempo con una doppietta a cavallo tra il 13′ e il 17′. Gli ospiti sono in balia della furia kalendina e al 29′ anche Cristian Frenza porta a due il suo personale score. Sul finale di gara l’Angioina trova la rete che chiude il punteggio sul 5-2. Per la Kalena è festa, ma la concentrazione resta altissima in vista dell’esordio in campionato previsto domenica 3 ottobre sul campo del Casali Dauni.

I ragazzi di mister Di Tullio hanno dimostrato ancora una volta grandissima voglia di fare e l’entusiasmo del team (che ha un’età media di appena 21 anni!) si sta allargando in tutta la comunità che segue con piacere le sorti del sodalizio rossonero.

“È stata una partita condizionata dal gran caldo – dice Pasquale Melfi, capitano della Polisportiva Kalena 1924 -, siamo stati bravi a non avere fretta e sfruttare le occasioni avute. Il primo tempo siamo partiti bene andando subito avanti 2-0, poi il gol del 2-1 a fine primo tempo ci ha un po destabilizzati, fortunatamente negli spogliatoi ci siamo parlati e nel secondo tempo siamo entrati motivati e cattivi e abbiamo chiuso la partita. Le prime partite non sono mai facili dopo 4 settimane di preparazione e di duri allenamenti, la condizione non è ancora ottimale, siamo un gruppo giovane che ha grandi margini di miglioramento, domenica ci aspetta la trasferta in terra Pugliese per la prima giornata di campionato, in settimana lavoreremo con il mister per farci trovare pronti e analizzare le cose positive e negative di queste prime due partite di Coppa, siamo motivati ed entusiasti nell’iniziare il campionato pensando partita dopo partita non ponendoci limiti. Intanto ci godiamo il passaggio del turno alla fase successiva di Molise Cup”.

Domenica 3 ottobre prima giornata del campionato di Prima categoria: la Polisportiva Kalena 1924 farà il suo esordio sul campo del Casali Dauni.