Montenero, prevenzione diffusione droga tra i giovani

10

controlli antidroga montenero di bisaccia

MONTENERO DI BISACCIA – Ingresso a scuola diverso dal solito per gli studenti dell’Istituto Professionale Statale per l’Industria e l’Artigianato del Comune di Montenero di Bisaccia (CB). Stamani sono stati accolti dal cane “Bagheera” dell’unità cinofila del Nucleo Cinofili dei Carabinieri di Chieti, unitamente a personale della Stazione Carabinieri di Montenero di Bisaccia (CB) nonché di quello della Sezione Operativa del N.O.R. della Compagnia Carabinieri di Termoli (CB), impegnati in un servizio volto a prevenire e reprimere il fenomeno della diffusione tra i giovani dell’uso delle sostanze stupefacenti.

Una azione che si ripete spesso negli istituti superiori soprattutto come attività di prevenzione. I Carabinieri, in sinergia con il Dirigente scolastico, il corpo docente e gli stessi alunni, hanno effettuato un controllo antistante il predetto istituto scolastico. Le attività si sono svolte con la piena collaborazione dei ragazzi che hanno permesso di effettuare una verifica rapida ed efficace, così da permettere regolarmente l’inizio delle lezioni.

Gli studenti, come anche il corpo docente, il personale amministrativo nonché la direzione didattica, sono stati invitati a segnalare, anche in forma anonima, al servizio 112, se si è testimoni o si è venuti a conoscenza di episodi di spaccio di sostanze stupefacenti come anche di episodi di bullismo e cyber-bullismo.

L’Arma dei Carabinieri in merito a tali problematiche, grazie alla capillare presenza nel territorio attraverso i vari reparti territoriali, oltre a prevenire e reprimere i fenomeni in questione, continua ad informare la popolazione scolastica con un’ampia campagna nazionale denominata “Scuola e Legalità” anche secondo le linee d’indirizzo del Ministero della Pubblica Istruzione. A tal riguardo, il Comando Arma di Termoli (CB), in linea con le direttive già impartite dal Comando Provinciale Carabinieri di Campobasso, anche per quest’anno, ha incontrato e continuerà ad incontrare la gioventù studentesca di questo territorio in appositi incontri informativi-formativi sulle varie tematiche connesse alla diffusione della legalità.