Morte Roberto Fagnano, il cordoglio del sindaco di Termoli: “Perdita gravissima”

66

TERMOLI – “La notizia della morte di una persona è sempre un fatto doloroso, ma lo è ancora di più quando con questa persona si è condiviso un tratto importante di vita”. Così il sindaco di Termoli, Francesco Roberti (foto), commenta la morte di Roberto Fagnano, avvocato di Campobasso, manager della sanità in Abruzzo. Fagnano ha iniziato la sua carriera in Comune a Termoli come direttore generale, chiamato nel 2003 dall’allora sindaco Remo Di Giandomenico.

“L’improvvisa scomparsa di Roberto Fagnano è una perdita gravissima per tutti, per la famiglia, gli amici e tutti coloro che hanno avuto con lui contatti lavorativi. Abbiamo avuto modo di conoscere e apprezzare la persona, oltre che il dirigente, il suo impegno, la sua disponibilità, la sua umanità. Perdiamo con lui uno dei più brillanti protagonisti degli ultimi anni. Esprimo a nome mio personale e di tutta l’Amministrazione il cordoglio e la vicinanza ai familliari, rivolgendo loro un pensiero di profondo affetto”.

Dolore è stato espresso anche dal presidente del Comitato San Timoteo, Nicola Felice, già assessore del Comune di Termoli durante il mandato di City manager di Fagnano: “Muore un professionista serio, una persona di elevatissimo valore e soprattutto un amico”, commenta.