Morte sospetta di un 51enne, era tornato dalla Lombardia senza censirsi: “Non è Coronavirus”

71

ospedale Cardarelli di CampobassoCAMPOBASSO – Un uomo di 51 anni di Campobasso è morto la scorsa notte all’ospedale ‘Cardarelli’ del capoluogo molisano. È arrivato tramite il 118 al nosocomio regionale con un problema di insufficienza respiratoria.

Ricoverato nel reparto malattie infettive, poco dopo è stato trasferito in terapia intensiva dove è deceduto. I sanitari hanno effettuato il tampone per i primi accertamenti da contagio Coronavirus.

Fonti dell’Azienda sanitaria regionale del Molise (Asrem) fanno sapere all’ANSA che l’uomo era tornato a Campobasso nei giorni scorsi dalla Lombardia dove lavorava e non risultava censito al Dipartimento di prevenzione dell’Asrem.

Tuttavia, all’esito del tampone eseguito dai sanitari del nosocomio regionale Centro Hub per il Covid-19, è risultato che l’uomo non aveva contratto il Coronavirus. Il suo decesso è da ricondurre ad altre cause, come si apprende da fonti dell’Asrem.