Morto David Sassoli, Lallitto lo ricorda “con profondissima stima”

86

CASACALENDA – “Era il 2002. Casacalenda viveva il suo momento di maggiore paura e sconforto. David Sassoli c’era per raccontarlo al mondo. E noi, oggi, ci siamo. Per lui. Con il ricordo e con profondissima stima”.

Lo scrive sui social la “Sindaka” di Casacalenda, Sabrina Lallitto (foto), nel commemorare il presidente del Parlamento europeo David Sassoli, morto stanotte all’età di 65 anni. Sassoli, quando era un giornalista del Tg1, fu tra i primi ad accorrere in Molise nel giorno in cui si verificò il drammatico terremoto di San Giuliano di Puglia.