Nuoto, ottimi risultati a maggio per la Swim Project Venafro

339

gare di nuoto del mese di maggioLa società venafrana si è distinta con alcune prestazioni di grande rilievo e con una importante prova di squadra in particolare al Trofeo Nazionale di nuoto Città di Monterotondo

VENAFRO – Maggio è stato un mese intenso per quanto riguarda gli appuntamenti sportivi e natatori. Moltissime le manifestazioni di interesse regionale e nazionale riservate a tutte le categorie. Tra i Meeting di maggiore rilevanza vi è stato sicuramente Trofeo Nazionale di nuoto Città di Monterotondo (14 e 15 maggio), che ha visto la partecipazione di numerosissime società provenienti da svariate regioni italiane.

Moltissimi anche gli atleti di vertice che hanno presso parte alla manifestazione tra cui il campione mondiale Luca Dotto, il pluricampione italiano Matteo Milli e numerosi detentori di record italiani di categoria. Alla manifestazione ha preso parte anche la Swim Project Venafro, guidata dall’allenatore Davide Dessì. La società venafrana si è distinta con alcune prestazioni di grande rilievo e con una importante prova di squadra.

Il bilancio

Il bottino finale ammonta a 5 medaglie e 2 pass per i Campionati Italiani di categoria che si terranno a Roma nel mese di agosto. Ottima la prova di Lara Buondonno (classe 2003) che ha conquistato un bronzo nei 200 misti e due ori nei 100 e nei 200 rana.

In queste ultime due distanze, la giovane nuotatrice ha conquistato la qualificazione ai Campionati Italiani (nuotando tempi abbondantemente al di sotto del limite richiesto). Nei 100 rana il crono è di 1’15’’2 (pass per gli italiani 1’17’’7) e nei 200 rana il tempo finale è 2’39’’7 (pass per gli italiani 2’47’’3). Molto entusiasmante è stata soprattutto quest’ultima gara, dove la giovane nuotatrice si è mantenuta intorno alla quarta posizione fino a metà gara, per poi rendersi protagonista di una eccezionale seconda parte che l’ha portata a vincere con parecchi secondi di distacco (passaggio ai 100 metri 1’19’’8 e secondi 100 metri nuotati in 1’19’’7).

Una condotta di gara che denota la crescita e le capacità della giovane nuotatrice e l’ottimo lavoro fatto con il tecnico Davide Dessì. Ottima anche la prestazione di Nadine Cimino (classe 2002) che porta a casa un argento nei 50 stile libero ed un bronzo nei 100 con due ottimi riscontri cronometrici. Degni di nota anche i quattro quinti posti centrati da Pierferdinando Sassi, da Danilo Feola e dalle staffette 4×100 stile libero e 4×100 mista al femminile. Ottima prova anche da parte del resto del gruppo composto da Martina Bisceglia, Gaia Santilli, Lucia Peluzzo, Chiara Passarella, Marianna Matticoli e Sofia Di Gneo.

Numerosi sono stati anche gli impegni per le gli atleti più giovani

Si sono infatti tenute 4 delle 6 gare di qualificazione al Campionato Regionale Lazio esordienti che, anche in questo caso, hanno visto gli atleti della Swim Project Venafro tra i protagonisti con un gruppo che si è mostrato in netto miglioramento e con risultati individuali di buon rilievo, che fanno rilevare la sostanziale crescita di un gruppo che, siamo sicuri, negli anni riuscirà a far parlare di sé.

Al momento vi è la qualificazione certa in finale per Gioele Antonelli nei 100 rana, nei 100 dorso e nei 200 dorso tra gli esordienti B. Presenti, invece, nelle posizioni valide per l’accesso in finale tra gli esordienti A: Alessandro Peluso nei 100 delfino, nei 200 delfino e nei 200 misti e Marianna Ricamato nei 100 dorso (in questo caso, però, le comunicazioni delle qualificazioni definitive arriveranno l’11 giugno).

Ottime prestazioni anche per il resto del gruppo con Asia Boccanegra, Angelica Nostrato, Manuela Di Nuccio, Elena Sofia Bellucci, Vittoria Valentino, Josef Brancazio, Sofia Terriaca, Alessia Donia, Giulia Crocco, Marilena Guglielmi, Camilla Paolino e Guido Rossi che si sono mostrati in grande miglioramento e con buone prospettive per il futuro.

Grande soddisfazione è stata espressa dalla dirigenza della società venafrana ed anche dall’allenatore Davide Dessì che ha commentato:

“Il mese di maggio ha visto il nostro esordio stagionale in vasca lunga. Sono risultati davvero interessanti quelli maturati durante queste manifestazioni. Stiamo lavorando bene ed i risultati sembrano confortarci. Continuiamo a lavorare a testa bassa, consapevoli di ciò che stiamo facendo, ma con lo sguardo sempre rivolto al futuro. Sono contento della crescita di questo gruppo ed orgoglioso del lavoro che stiamo facendo con i nostri atleti più giovani. Sono sicuro che anche loro in futuro ci daranno numerose soddisfazioni”.

Numerosi gli appuntamenti che attendono la Swim Project Venafro anche nei prossimi mesi. A giugno si disputeranno infatti le ultime due prove di qualificazione al Campionato Regionale Lazio esordienti e le successive finali. Molto importante sarà anche l’appuntamento a Chieti con il “Trofeo nazionale Matteo Santucci”. Aspettando le finali regionali delle categorie ragazzi, juniores e cadetti che si terranno nel mese di luglio ed i Campionati Italiani di inizio agosto.