“Obiettivo Tricolore”, la staffetta di Zanardi oggi a Termoli

20

obiettivo tricolore

All’evento ha partecipato anche l’Assessore regione alle Politiche sociali del Molise, Filomena Calenda, su invito degli organizzatori e della presidente del Cip, Donatella Perrella

TERMOLI – “Obiettivo Tricolore”, la staffetta di Alex Zanardi, questa mattina ha fatto tappa a Termoli e all’evento ha partecipato anche l’Assessore regione alle Politiche sociali del Molise, Filomena Calenda, su invito degli organizzatori e della presidente del Cip, Donatella Perrella.

È stato un momento di grande commozione ma soprattutto di incomparabile insegnamento. La vita che questi giovani atleti sono capaci di trasmettere nonostante le dure prove a cui la stessa li ha sottoposti, è una lezione che non si può apprendere se non ammirando l’energia, la caparbietà, la forza, la condivisione di cui sono capaci.

“Lorena Ziccardi, Adamo Peschi e Antonello Pizzi – ha detto l’Assessore Calenda – sono esempi a cui i nostri ragazzi, ma non solo, dovrebbero ispirarsi continuamente per apprezzare, crescere e migliorare”.

“La grande staffetta degli atleti paralimpici ideata da Alex Zanardi, ‘Obiettivo3’, è un’iniziativa sportiva ammirevole – ha poi proseguito l’Assessore – . Una gara che è capace di raccontare nelle sue 65 tappe (organizzate in 18 regioni tra cui il Molise, con il coinvolgimento di 70 atleti paralimpici protagonisti del passaggio, di mano in mano, del testimone) quel messaggio vitale che dovrebbe accompagnare ognuno di noi nella quotidianità. E cioè la voglia di farcela e di combattere per raggiungere gli obiettivi che ci siamo posti nonostante tutto, perché nulla è impossibile. Perché come ha detto questa mattina l’atleta Adamo Peschi che porterà il testimone a Larino, la disabilità è soltanto un modo diverso di vivere la vita”.