Officina abusiva a Mirabello Sannitico, 5.000 euro di multa e sequestro dell’attrezzatura

52
foto di repertorio

MIRABELLO SANNITICO – Sanzione di 5mila euro e sequestro ai fini della confisca delle attrezzature. È il provvedimento adottato nei confronti del titolare di un’officina meccanica di Mirabello Sannitico.

A seguito di una verifica condotta dalla Polizia stradale di Campobasso, l’attività è risultata abusiva in quanto il responsabile, fa sapere la Questura, non aveva presentato alla locale Camera di Commercio, come prescritto dalla legge, l’obbligatoria segnalazione certificata di inizio attività di autoriparatore.