Papa Francesco ai fedeli di Termoli: “Aprite le porte alla Madonna”

25

papa francescoTERMOLI – “Cari fratelli e sorelle, siete in festa perché avete una visita importante. La Madonna entra nella Diocesi, nella parrocchia, nelle vostre case, nelle vostre famiglie”. Così Papa Francesco in un videomessaggio ai fedeli di Termoli realizzato da don Benito Giorgetta, parroco della Chiesa di San Timoteo, in udienza privata dal Santo Padre in vista dell’arrivo in città della statua della Madonna di Fatima, in programma dal 27 aprile al 5 maggio. L’evento, voluto proprio dal sacerdote, vedrà una settimana di celebrazioni eucaristiche, conferenze, preghiere, ma anche concerti che si concluderanno con una solenne celebrazione del Cardinale Parolin il 5 maggio prossimo.

“Ma è molto educata la Madonna – prosegue Papa Francesco nel videomessaggio – Bussa alla porta. Ognuno di voi deve rispondere. Bussa alla porta del tuo cuore, della tua coscienza, della tua casa, della tua famiglia. Tu puoi dire avanti o puoi dire oggi non posso, torna domani. Questo state attenti. Quando la Madonna bussa alla porta, aprite la porta: avanti signora. Adesso viene, scenderà in elicottero e con la sua presenza busserà alla porta di case e di cuori. Oggi la Madonna è da noi, mi raccomando, come rispondo: avanti e coraggio. E pregate per me”.

Il sacerdote si è recato in Vaticano dal pontefice mostrando tutti gli opuscoli, le sacre immaginette, il rosario, le brochure e tutto ciò che contribuirà a lasciare traccia nel passaggio della Madonnina a Termoli, pellegrinaggio preparato con cura negli ultimi mesi. Papa Francesco ha benedetto tutti i doni che gli sono stati consegnati e ha speso bellissime parole nei confronti dell’iniziativa.