Parco Matese, no alle fake news: Legambiente lancia campagna informativa sui social

LegambienteCAMPOBASSO – #bastafake per il Parco nazionale del Matese. È la campagna informativa lanciata da Legambiente per fornire informazioni corrette sulle regole del Parco e “per fare chiarezza sulle opportunità derivanti dall’area protetta e contestare le tante menzogne create ad arte per incutere timori tra i cittadini e gli operatori economici interessati”.

Secondo l’associazione, dunque, sarebbero state messe in circolazione diverse informazioni errate e ne cita alcune: “Non si possono allevare bovini, non si può accedere ai finanziamenti europei, non si potranno raccogliere funghi e tartufi o raccogliere i rami nel bosco”. La campagna #bastafake è un’iniziativa realizzata tramite la condivisione sui social network di infografiche a tema contenenti le domande che spesso vengono poste riguardo al Parco nazionale del Matese e la risposta alle stesse.