Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise: morta a 30 anni l’orsa Yoga

42

ISERNIA – E’ morta a 30 anni, “età assolutamente rilevante per un orso”, scrive il Parco nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise, l’orsa Yoga, famosa per le scorribande nei paesi del Parco. Dopo un lungo periodo nell’area faunistica di Villavallelonga, da agosto 2017 era ospitata nel Centro Visite di Pescasseroli; sono stati i custodi a trovarla senza vita domenica mattina.

Nel 2018 Yoga aveva subìto un intervento a causa di alcune ernie midollari alla colonna vertebrale che le stavano paralizzando gli arti posteriori e aveva ricominciato a camminare. Yoga cominciò giovanissima a frequentare la Camosciara, cercando di prendere cibo ai turisti pronti a un pic-nic.

Con il tempo divenne sempre più confidente: si avvicinava ai campeggi, un giorno arrivò a Opi durante la festa patronale, spaventando tutti; quando poi entrò nella cantina di una casa, il Parco decise di ridurla in cattività: “Una scelta dolorosa, ma necessaria a garantire l’incolumità delle persone e della stessa orsa”.