“Passeggiata” turistico-naturalistica a Larino: ecco quando

29

cammino larinoLARINO – Alla chiusura della stagione 2021 apprendiamo con soddisfazione che il Molise è stata una meta gettonata per i turisti, e anche Larino ne ha avuto la sua piccola fetta. Bene, ma si può fare molto di più. Pensiero rivolto in particolar modo alla Sovrintendenza per la gestione “a singhiozzo” dell’anfiteatro, che da metà ottobre non sarà più aperto al pubblico di domenica (il giorno migliore per fare turismo, specie nelle stagioni non estive), ed anche ai media regionali che citano tutte le località dimenticandosi di Larino troppo spesso a nostro avviso.

Vivi Larino, domenica 3 ottobre 2021 alle ore 9.00 invita la popolazione ad aderire ad una “Passeggiata” turistico-naturalistica. Il passaggio iniziale avverrà davanti ai cancelli di villa zappone alle ore 9.00 per una visita di tutto il sito che comprende l’Anfiteatro romano e Villa Zappone.

Alle 9.30, invece, inizierà la passeggiata con un breve passaggio al foro romano per poi raggiungere il centro storico transitando per C.da La Guardiola fino a raggiungere l’antica fonte di Basso. Da qui si risalirà al paese vecchio passando per la “Siliciata”, vecchio agglomerato urbano sottostante il centro storico. Una volta al Centro Storico, gli avventori potranno avvalersi della guida dei nostri cari amici Pietro La Serra, Giuseppe Mammarella e di altri giovani volontari di associazioni turistiche che illustreranno alcune peculiarità, sia del borgo che del museo Diocesano e della Chiesa di San Francesco. Dopo un giro del centro storico i partecipanti sono attesi alla fine di Via Cluenzio (largo Fontana Vecchia) ove ci sarà un piccolo rinfresco finale di ringraziamento.

Nella manifestazione confluirà anche l’evento “Passeggiata tra i borghi” organizzato per promuovere l’attività fisica come mezzo di tutela della salute, con la partecipazione di un cardiologo che mostrerà ai partecipanti i benefici della camminata come prevenzione a problemi cardiovascolari.

La partecipazione all’evento è completamente gratuita e ci auguriamo che questo sia solo l’inizio per una campagna di maggiore sensibilizzazione turistica, e ci auguriamo che venga riconsiderata la decisione di tenere Anfiteatro e villa Zappone chiuse la Domenica. Sarebbe uno sperpero del nostro patrimonio artistico e del nostro sviluppo territoriale.

Vivi Larino invita alla partecipazione dell’evento anche tutte le associazioni presenti sul territorio, e l’Amministrazione Comunale.