‘Patto per il Molise’, al via opere per 33 milioni di euro

112

CAMPOBASSO – Viabilità ferroviaria, sicurezza del territorio, sistema idrico, fognario, bonifica ambientale: sono i primi 5 interventi attivati, per circa 33 milioni di euro, previsti dal ‘Patto per il Molise’. Lo annunciano il presidente della Regione Frattura e l’assessore ai Lavori pubblici Nagni.

Indicati con delibera di Giunta i soggetti attuatori degli interventi delle aree tematiche “Infrastrutture” e “Ambiente e territorio”. Rfi sarà soggetto attuatore dell’elettrificazione del primo tronco Roccaravindola-Isernia della linea Roccaravindola-Campobasso.

Per “Ambiente e territorio” il Servizio difesa suolo e opere idrauliche e marittime della Regione seguirà gli interventi di messa in sicurezza dell’alveo del Biferno; il Consorzio industriale Valle Biferno sarà soggetto attuatore del completamento del depuratore, il Consorzio industriale Pozzilli-Venafro del completamento del depuratore del Consorzio; il Servizio tutela ambientale lavorerà a mappatura, censimento e perimetrazione dei siti contenenti amianto.