Pietracatella, primo consiglio comunale della nuova amministrazione

26

Il sindaco Tomassone: “Abbiamo un programma scritto non da semplici parole, ma da azioni concrete, siamo pronti a realizzarlo”

antonio tomassone

PIETRACATELLA – Si terrà nella serata di venerdì 9 ottobre, alle ore 19, il primo consiglio dell’epoca Tomassone a Pietracatella (CB). Per iniziare ci sarà la convalida dell’elezione del sindaco e dei consiglieri comunali neo eletti. A seguire il giuramento del primo cittadino che si impegnerà ad “osservare lealmente la Costituzione Italiana”.

Il commento del neo sindaco, Antonio Tomassone, 38 anni, laureato in Economia Aziendale, sempre disponibile all’ascolto e al confronto “Il nostro mandato amministrativo sarà teso ad un miglioramento dell’intero paese, perché la gestione dell’ordinario non basta a far crescere la comunità. Soprattutto per lo sviluppo delle nostre attività produttive, artigianali, agricole, commerciali e professionali, il vero traino della nostra economia, per la rete dei servizi sociali, per la scuola, per le nostre associazioni culturali e sportive, per i nostri bambini, giovani e anziani, per le nostre famiglie, per il nostro ambiente. Abbiamo un programma scritto non da semplici parole, ma da azioni concrete, siamo pronti a realizzarlo”.

Il consiglio comunale quindi proseguirà con la comunicazione della nomina della Giunta Comunale, composta da Donato Angiolillo (Vicesindaco) e Francesco Santoro (assessore). Questi i commenti a caldo della nuova Giunta. Donato Angiolillo, 33 anni, docente di Lettere, scrittore e regista teatrale “Ho scelto di vivere a Pietracatella, di far crescere qui i miei figli. La scelta conseguente, logica ed inevitabile, è l’impegno politico finalizzato a dare il mio contributo, per quanto modesto, allo sviluppo del paese e della sua comunità”. Francesco Santoro, 49 anni, Assistente Capo Coordinatore Polizia Penitenziaria “Credo nei rapporti personali e umani, questi per me vengono prima di qualsiasi pensiero o schieramento. Pietracatella ha bisogno di gente che si interessi in prima persona del bene della comunità e sono convinto di poter dare una grande mano ai cittadini, per un interesse comune”.

A chiusura della seduta ci sarà l’elezione della Commissione Elettorale comunale.

Il Consiglio Comunale è così composto: per la maggioranza, oltre a Sindaco e Giunta, ci sono Fabrizio Mattia, Luca Mignogna, Gianpiero Mastrogiorgio, Michele D’Amico e Giovanni Di Vita. In minoranza Mario Cordone, Fabio D’Amico e Antonio Cordone.

Si ricorda che l’accesso sarà limitato ai posti disponibili in sala, sempre a distanza e muniti di mascherina, per garantire il rispetto delle norme anti-contagio.