Pietracatella, trasferimento parroco Don Geremia: reazione della comunità

15

pietracatella

PIETRACATELLA – “Un vero fulmine a ciel sereno”: così la comunità di Pietracatella commenta la notizia del trasferimento del parroco don Mauro Geremia a Gambatesa (Campobasso), disposto dall’arcivescovo di Campobasso-Bojano Giancarlo Bregantini. Il sacerdote è stato molto apprezzato per il suo impegno a favore della popolazione per la “sua presenza costante, le sue grandi capacità di inclusione e la voglia di fare – è spiegato in una nota – che ne hanno fatto un faro per tutta la Comunità in pochissimo tempo. Si è distinto nella prima del Covid-19 con la sua animazione costante sui social, per le mascherine fatte in casa, le messe in diretta streaming e tantissime altre cose”.

La Comunità, che ha attuato una forma di protesta con astensione dalle funzioni in chiesa “non vuole assolutamente perdere un prete così valido, e in più non vuole restare senza parroco” e chiede a Bregantini “perché abbia assunto tale decisione, non comprendendo il perché per coprire una Parrocchia se ne lasci una senza parroco, da un giorno ad un altro”. Lo si apprende da una nota Ansa.