Polisportiva Kalena 1924 vince il Campionato regionale C5 allievi U17

94

frenter larino vs kalena

LARINO – È terminato domenica 24 aprile il Campionato regionale e l’ultima partita la Kalena l’ha disputata nella palestra comunale di Larino contro la Frenter con il risultato finale di 2 a 8. Il torneo, iniziato a dicembre 2021, ha visto la partecipazione di 6 squadre. Oltre alla formazione di Casacalenda, c’erano la Chaminadedi Campobasso, il Morcone Calcio, la Frenter Larino, il San Martino Calcio 511 e il CLN CUS Molise. 5 gare di andata ed altrettante di ritorno in una competizione che ha visto il dominio della Kalena dall’inizio alla fine. I ragazzi di Mr. Giuseppe Rinaldi, fatta eccezione infatti per il primo match che hanno perso a Morcone con il punteggio di 7 a 4 il 14 dicembre, hanno vinto tutte le altre 9 partite e stabilito diversi record. Con 96 gol segnati e 26 subiti, hanno riscontrato il miglior attacco e la miglior difesa della competizione e registrato anche la vittoria della classifica dei marcatori che ha visto al primo posto, ex aequo, Mario Migliorini e Roberto Topolino entrambi rossoneri della Kalena.

È la prima volta in assoluto che la Società Kalendina vince un campionato regionale di calcio a 5 a dimostrazione dell’ottimo lavoro che sta portando avanti con i giovani da diversi anni. La compagine,infatti, attinge ad un bacino di un vasto territorio che va da Colletorto, San Giuliano di Puglia, Santa Croce di Magliano, Bonefro, Provvidenti, Montorio, Rotello, Larino e Guardialfiera confermandosi così polo sportivo attrattivo. Enormi sono i sacrifici e gli sforzi che la Società sta facendo per dare una possibilità di fare sport ai giovani bassomolisani. Il team di Tecnici di alto profilo e la Dirigenza stanno così raccogliendo i frutti del duro lavoro. C’è grande soddisfazione per la vittoria del Campionato regionale e i ragazzi coinvolti sono entusiasti ed euforici per il risultato. È la prima esperienza di allenatore nella famiglia della Polisportiva Kalena per il dott. Giuseppe Rinaldi di Montorio nei Frentani ed è sicuramente suo il merito di aver costruito una squadra di Under 17 capace di partecipare e vincere una competizione ad un gioco che è totalmente diverso dal calcio a 11 a cui i ragazzi erano abituati. Un’occasione che la Società non si è lasciata sfuggire considerata la vasta rosa di Allievi a disposizione con i quali si è iscritta anche al Campionato regionale di calcio a 11 di categoria.

Nulla da fare, quindi, per la squadra campana del Morcone e quella campobassana della Chaminade che, inizialmente favorite per il titolo, si sono dovute arrendere alle furie rossonere e, distaccate di parecchio, accontentarsi del terzo e secondo posto in classifica generale.

“Abbiamo vinto, non ci posso ancora credere – dichiara Giuseppe Rinaldi allenatore della Kalena – io ho sempre giocato a calcio a 5 ma avere la responsabilità di insegnare questo sport ai ragazzi è stata una sfida emozionante ed appagante. Devo, prima di tutto, ringraziare la Società che mi ha dato fiducia ed ha scommesso su di me ed i miei collaboratori. Poi mi corre l’obbligo di ringraziare Mister Nicolino Di Tullio con il quale ho collaborato per fare la squadra visto che condividevamo gli stessi ragazzi che lui allena già da diversi anni con il calcio a 11. Abbiamo impiegato una sola partita per ingranare la marcia giusta ed infilare 9 vittorie consecutive che ci hanno portato in vetta alla classifica. Con i ragazzi siamo subito entrati in sintonia e il gruppo è pian piano cresciuto e si è migliorato tecnicamente. Sono molto orgoglioso di loro e li ringrazio per le emozioni che mi hanno regalato in questi mesi che siamo stati insieme. Spero che in futuro possa esserci ancora spazio per il calcio a 5 nella Polisportiva Kalena, io resto a disposizione”.