Progetto ‘Cattolica’, in 1000 a Cercemaggiore per controlli sanitari

54

CAMPOBASSO – Circa 250 visite cardiologiche. 700 prestazioni, tra esami del sangue e misurazione non invasiva della saturazione dell’ossigeno a livello periferico, 300 trattamenti in ambito riabilitativo.

Sono i numeri del progetto di ricerca e prevenzione della ‘Cattolica’ di Campobasso che ha fatto tappa a Cercemaggiore. In tanti, dunque, si sono sottoposti a controlli gratuiti da parte dei medici della struttura sanitaria.

“Aspettiamo il risultato degli esami di laboratorio per avere il quadro completo, ma dalle visite effettuate – spiega Cosimo Sacra, direttore dell’Uoc di Cardiologia ed Emodinamica – abbiamo rilevato che non sono molti i casi che necessitano di approfondimenti clinici. Solo a circa il 10% dei partecipanti – aggiunge – è stato consigliato di confrontarsi con il proprio medico per valutare l’opportunità di ulteriori accertamenti. Un dato – conclude – inferiore rispetto alla media registrata in altri comuni interessati dal progetto”.