Progetto Europeo “Efintis”, incontro a Termoli con partner internazionali

16

porto termoli

TERMOLI – L’Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo di Termoli partner del progetto transfrontaliero adriatico “Efintis” che vede coinvolti l’Italia, l’Albania e il Montenegro, ospiterà nella sede di Termoli una riunione tra i partner internazionali.

L’appuntamento è fissato per le ore 10 del 6 ottobre prossimo. Parteciperanno i rappresentanti del porto di Bar e Durazzo, dell’Istituto di trasporto albanese, l’Autorità portuale del Mare Adriatico che riunisce gli scali di Bari, Brindisi, Monopoli, Barletta e Manfredonia. Al centro dell’incontro: lo “stato dell’arte” dell’Interreg.

Efintis punta a potenziare i rapporti tra i porti dell’Adriatico: Termoli, Bari, Bar e Durazzo attraverso collegamenti transfrontalieri sostenibili; a sviluppare flussi turistici e informatici, a incentivare i rapporti tra la realtà locale e la Puglia, l’Albania ed il Montenegro. La migliore e maggiore integrazione nei rapporti tra i paesi coinvolti permetterà, ancora, di annullare le “strozzature” amministrative nei servizi previsti. Il sistema portuale locale beneficerà di migliorie sia da un punto di vista tecnico che sul piano turistico.

Il fine ultimo è la creazione di nuove opportunità di crescita e sviluppo per le realtà coinvolte i cui rapporti saranno di grande collaborazione. La cooperazione avrà anche un altro risultato: un impatto positivo sulla protezione ambientale attraverso l’utilizzo di tecnologie intelligenti in modo da organizzare al meglio le attività portuali.