Rally d’Alba, i risultati dei piloti Testa e Recchiuti della Promox

26

recchiuti e lazzariniREGIONE – Bilancio più che soddisfacente per i piloti Promox Giuseppe Testa e Gabriele Recchiuti in occasione del terzo appuntamento del Campionato Italiano WRC in Piemonte. Una gara agguerritissima e non semplice tra i tornanti del Rally d’Alba, ma alla fine gli equipaggi si difendono bene e conquistano importanti progressioni in tema di piazzamenti nelle varie classifiche.

Il pilota di Cercemaggiore Giuseppe Testa, a bordo della sua Skoda Fabia R5 Evo 2, insieme all’espertissimo navigatore Emanuele Inglesi, risale la china di ben due posizioni e si piazza al quinto posto assoluto nella classifica del CI WRC, oltre a consolidare la propria posizione di secondo assoluto nel Logistica Uno Rally Cup by Michelin.

Se la cava bene anche il giovane pilota bassomolisano Gabriele Recchiuti, che a bordo della sua Peugeot 208 Rally 4, navigato dal bravo Nicolò Lazzarini, si aggiudica il primo posto come raggruppamento nel Logistica Uno Rally CUP by Michelin e viene premiato in loco con 300 litri di carburante, mentre permane primo assoluto quale pilota Under 25 nel CI WRC.

Come già premesso, la gara era assolutamente impegnativa e vantava una partecipazione record di concorrenti: ben 189 iscritti che si sono sfidati strenuamente e ‘senza esclusione di colpi’ tra le valli del cuneese. Ad ogni modo, per i concentratissimi equipaggi Promox era fondamentale portare a termine la gara senza perdere secondi preziosi, ed hanno interpretato la competizione proprio con questo spirito e i risultati sono stati premianti.

Una menzione immancabile agli sponsor economici e tecnici (Atech Racing, in particolare, che veste l’equipaggio Testa-Inglesi), che contribuiscono nelle emozioni e nella fiducia per questa suggestiva avventura sportiva, supportandola e rendendola possibile. Ringraziando, infine, il professionale e impeccabile supporto tecnico di Delta Rally di Riccardo Cappato e le scuderie RO Racing e Hawk Racing per la gestione sportiva, ci si prepara già ad affrontare a testa bassa il futuro appuntamento trevigiano del CI WRC, il Rally della Marca.