Rende la vita impossibile ai suoi vicini di casa, 30enne nei guai

75

Isernia centro storicoISERNIA – Il personale della Squadra Mobile di Isernia ha denunciato all’Autorità Giudiziaria un 30enne per stalking. L’uomo, residente nel centro storico del capoluogo pentro, aveva reso la vita impossibile ai suoi vicini di casa, due coniugi, esasperandoli con offese e minacce. Alla fine, marito e moglie si sono rivolti alla Polizia.

L’attività d’indagine svolta ha consentito di riscontrare reiterate azioni delittuose consistenti nell’urlare contro la signora, mentre si trovava all’interno della sua abitazione o fuori alla stessa, frasi minatorie udibili anche dai passanti. Pure il marito veniva costantemente minacciato appena si affacciava al balcone.

Le azioni moleste avevano cagionato un grave stato di ansia e di paura, specie nella signora, costringendola a cambiare le proprie abitudini di vita, in particolare a non uscire più da sola, chiudersi dentro casa a chiave e rincasare presto la sera. Al vicino molestatore, di origini straniere, è stato notificato l’avviso di conclusione delle indagini per stalking e minacce.