Riccia, attività didattiche in presenza sospese fino al 31 marzo

9

torre di riccia

RICCIA – Con Ordinanza n. 13 del 20 marzo 2021, il Sindaco di Riccia dispone la sospensione delle attività didattiche in presenza in tutte le scuole di ogni ordine e grado – scuole dell’infanzia statale e paritaria, scuola primaria e secondaria di primo grado, servizi per la prima infanzia (micronido e sezioni primavera), scuola di musica comunale – dal 22 marzo 2021 al 31 marzo 2021, con conseguente prosecuzione della didattica a distanza (DAD).

Sebbene il Ministro della Salute con ordinanza del 19 marzo 2021 abbia disposto l’applicazione alla Regione Molise delle misure restrittive contemplate dal DPCM del 2 marzo 2021 per le zone “arancioni”, non possiamo non tenere in considerazione il fatto che il sistema sanitario regionale notoriamente versa in condizioni di notevole sofferenza e di accentuata difficoltà nel fronteggiare la grave emergenza in atto e che permane tuttavia nella nostra Regione una condizione di elevata ospedalizzazione di pazienti colpiti dall’infezione SARS-CoV-2.
Pur registrandosi un lieve miglioramento circa la pressione sulle strutture sanitarie regionali pubbliche e private per numero di pazienti positivi al COVID-19 ivi ricoverati, così come riportato dal bollettino giornaliero diffuso dall’ ASREM in data 19 marzo 2021, riteniamo che i principi di prevenzione e di cautela impongono di adottare ogni misura atta a contenere i contagi in modo da limitare il rischio di nuove ospedalizzazioni e quindi di un ulteriore sovraccarico del già provato sistema sanitario regionale.

Considerato che la sospensione disposta a scopo precauzionale da parte dell’Agenzia italiana del farmaco (AIFA) della somministrazione del vaccino “Astrazeneca”, da lunedi 11 marzo fino a venerdì 19 marzo, ha determinato un ritardo nella copertura vaccinale del personale docente, che nei prossimi giorni potrebbe causare problemi nell’organizzazione didattica e vista inoltre l’imminenza delle vacanze pasquali, che limiterebbero la ripresa delle attività didattiche in presenza a poco più di una sola settimana, di concerto con i Sindaci dell’area Fortore e con la Dirigente Scolastica dell’Istituto Omnicomprensivo Statale di Riccia-Sant’Elia si condivide l’opportunità di sospendere le attività didattiche in presenza per ogni ordine e grado di scuola fino alle vacanze pasquali.

Resta salva la possibilità di svolgere in presenza, ai sensi dell’art. 43 del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 2 marzo 2021 le attività destinate agli alunni con bisogni educativi speciali e/o con disabilità, previa valutazione, da parte dell’Istituto scolastico, delle specifiche condizioni di contesto ed, in ogni caso, garantendo il collegamento on line con gli alunni della classe che fruiscano della didattica a distanza.

Il Sindaco Pietro Testa