Riccia, smentiti dati contagio: “C’è un’unico caso residente a Campobasso”

83

riccia

RICCIA – Il Sindaco e l’Amministrazione comunale hanno inviato un messaggio alla cittadinanza che smentisce una notizia non corretta, diffusa oggi da alcune testate giornalistiche e da qualche telegiornale che vedeva la presenza di 2 nuovi casi positivi a Riccia.

“Non si tratta infatti di due nuovi casi di contagio a Riccia, ma di un unico caso, di una persona originaria di Riccia ma residente da tempo a Campobasso, che si trovava già in quarantena. Appena appresa la notizia ci siamo attivati per capire meglio quali fossero le sue condizioni di salute, che al momento appaiono buone.

A questa persona e a tutti gli ammalati che in questo momento stanno lottando per la guarigione esprimiamo la nostra vicinanza. Confermiamo quindi che i casi positivi al COVID-19 su Riccia restano gli unici due, resi noti ormai da un po’ di tempo, i quali per fortuna stanno bene e ai quali inviamo un forte abbraccio da parte di tutta la comunità riccese. Le disposizioni eccezionali impartite risultano essere efficaci e di questo possiamo solo esserne lieti.

Il nostro pensiero e il nostro incoraggiamento va anche alle persone di Riccia ancora in quarantena, che continuano fortunatamente a godere di buona salute, e a tutti i cittadini, che incitiamo a non mollare e a continuare a comportarsi in modo responsabile, seguendo le regole e le raccomandazioni, perché solo così si può far fronte a questa emergenza.

Continua a farsi sentire la solidarietà che contraddistingue i riccesi. Un doveroso ringraziamento va alla Dolciaria Colle Molisano di Riccia, che ha donato un ventilatore polmonare all’Azienda sanitaria regionale, e al Caseificio Sabatella di Riccia che nei prossimi giorni donerà al Comune altre mascherine da distribuire alla popolazione. Continuiamo così. Insieme ce la faremo!”.